Applicazioni della realtÓ virtuale in psicoterapia

Applicazioni della realtÓ virtuale in psicoterapia
Info evento:
  • Giovedì 18 Gennaio 2023
  • ASIPSE

La realtÓ virtuale immersiva si caratterizza per il senso di presenza, definibile come il grado soggettivo con cui una persona percepisce di essere fisicamente e mentalmente “presente” all’interno della simulazione.
La realtÓ virtuale immersiva Ŕ la tecnologia pi¨ simile ai meccanismi della nostra mente,infatti Ŕ in grado di modificare le sensazioni, le emozioni, gli atteggiamenti. Per questo sono in aumento gli studi sull’impiego della realtÓ virtuale nei trattamenti basati sull’esposizione - Virtual reality exposure therapy (VRET). I risultati suggeriscono che gli effetti della terapia di esposizione in vivo e tramite realtÓ virtuale sono simili. La realtÓ virtuale pu˛ facilitare l’esposizione a situazioni “distanti” dallo studio ma al momento deve scontare una minore possibilitÓ di personalizzazione.
L’esposizione tramite realtÓ virtuale immersiva pu˛ essere utilmente impiegata nel trattamento delle foibe specifiche, della fobia sociale, del disturbo da stress post-traumatico e del disturbo ossessivo-compulsivo.


Nelle immagini riportate sopra, alcuni momenti della lezione in Asipse tenuta da Francesco Vincelli e Lorenzo di Natale. 


Indietro